Stampa questa pagina

Naso elettronico

 

Descrizione

Il Naso elettronico è costituito dalle seguenti unità:

  • Sistema di campionamento della frazione volatile
  • Matrice di dieci differenti sensori a base di ossidi metallici
  • Sistema di arricchimento/desorbimento
  • Elettronica di lettura, controllo e condizionamento del segnale
  • Software di analisi dati Il naso elettronico è uno strumento analitico costituito da una rete di sensori chimici ed un software di elaborazione dei dati.

La matrice di sensori simula il funzionamento dei recettori del naso umano mentre il sistema di elaborazione dei dati quello del cervello. Il naso elettronico è in grado di caratterizzare e memorizzare l’impronta olfattiva di una miscela odorosa senza entrare nel dettaglio della sua composizione chimica. Pertanto, se addestrato per un adeguato periodo di tempo, esso può riconoscere un odore già presente nel suo archivio. Il sistema può essere utilizzato per applicazioni rapide di controllo qualità nell’ambito dell’industria chimica ed alimentare. Altre applicazioni sono possibili in campo ambientale e medico. Il vantaggio offerto da questa apparecchiatura è l’oggettività del dato che non richiede la presenza umana. Il risultato finale è una valutazione complessiva della miscela di odori, non limitata al singolo composto. L’elaborazione dei dati avviene grazie ad algoritmi che permettono di scegliere le informazioni provenienti dai diversi sensori, di assimilare le differenti risposte e, quindi, di istruire il naso elettronico. Questa fase di apprendimento genera un archivio che risulta essere di fondamentale importanza per poter confrontare le miscele gassose oggetto di studio.

 


Applicazioni

Alimenti

  • Verifica della rispondenza alla normativa di legge
  • Controllo della sicurezza d’uso e della qualità nutrizionale dell’alimento
  • Controllo dei parametri (tempo, temperatura, energia) dei processi tecnologici che possono influire sulla qualità del prodotto
  • Controllo dell’autenticità dei prodotti
  • Shelf life
  • Freschezza
  • Rancidità
  • Odori estranei.

Ambiente

  •  Controllo ambientale per rilevare dispersioni di composti volatili indesiderati nell’ambiente.

 


Metodologia/Tecnologia

Cambio di conducibilità indotto da reazioni superficiali dovute all’adsorbimento di gas.

 

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Tempo necessario per un ciclo di misura: 1 min
  • Tempo di risposta dei sensori: 1 s
  • Temperature di esercizio: 5 ÷ 40 °C
  • Umidità di esercizio: 5 ÷ 95% U.R.
  • Flusso di campionamento: 10 ÷ 400 ml/min
  • Sensibilità (per solventi organici): ca 1 ppm
  • Ubicazione: Laboratorio caratterizzazione sensoriale - Sede ProdAl

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy