Progetto di ingegnerizzazione dei risultati di innovazione tecnologica del Centro Regionale di Competenza Produzioni Agroalimentari

 

POR Campania 2000/2006 Misura 3.16 – Interventi e programmi di attività finalizzati al trasferimento di risultati scientifici innovativi al tessuto produttivo campano.

 

  

Obiettivi

 

Per far sì che le innovazioni possano essere calate nella realtà produttiva di piccole e medie aziende si rende necessaria un’opera di ingegnerizzazione, ovvero la trasformazione del processo di innovazione in azioni unitarie perfettamente definite.

Finalità dell’iniziativa è la valorizzazione delle modalità operative sperimentate nell’ambito del Progetto Centro Regionale di Competenza Produzioni Agroalimentari.

 

 

Durata del progetto

 

12 mesi

 

 

Struttura del progetto

Azione 1 - Workshop tematici

Sulla base dei fabbisogni di innovazione individuati mediante ricerche ad hoc realizzate da ProdAl sono stati organizzati workshop tematici rivolti a gruppi di imprese target. In particolare:

  • La pastorizzazione non termica attraverso i Campi Elettrici Pulsati.
  • Il Riscaldamento Ohmico.
  • Le Alte Pressioni Idrostatiche.
  • Il riutilizzo razionale dei materiali di scarto o dei sottoprodotti.
  • I materiali e le tecnologie produttive per realizzare imballaggi flessibili funzionali.

 

Azione 2 – Incontri face to face

Gli incontri face to face sono stati organizzati in fase successiva all’organizzazione dei workshop tematici per la descrizione puntuale dell’attività di innovazione tecnologica di interesse di ogni singola azienda.

Le aziende sono state invitate alla redazione di una scheda di presentazione della propria idea di innovazione al fine di consentire l’elaborazione di proposte di intervento mirate.

 

Azione 3 – Schematizzazione di piani di produzione

Durante questa fase di attività il personale ProdAl ha affiancato alcune aziende nella definizione delle innovazioni da introdurre nei processi produttivi.

Le soluzioni individuate hanno portato alla predisposizione di un programma di insediamento, ovvero alla definizione dei tempi e delle modalità necessarie per l’installazione e l’operatività degli impianti. Più specificamente, il programma di insediamento ha riguardato la scelta della tecnologia, nonché il disegno del lay-out degli impianti e dei diagrammi di flusso del processo produttivo.

 

Azione 4 – Piani di dimensionamento tecnico

La progettazione e il dimensionamento tecnico sono stati finalizzati alla realizzazione di prototipi su scala pre-industriale o industriale non essendo disponibili sul mercato unità di trattamento rispondenti alle specifiche tecniche target per il processo innovativo ideato.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy