PARTNER

 

ProdAl S.c. a r.l.

ProdAl che interviene nel progetto nella veste di Organismo di ricerca, svolge attività in tutti gli obiettivi realizzativi previsti nel progetto alcuni direttamente per le aziende partner ed altre per propri fini di ricerca.

Le attività, sulla base del modello organizzativo di ProdAl che prevede l’integrazione delle competenze multidisciplinari delle risorse umane presenti nelle strutture socie, vengono realizzate presso:

  • la propria sede legale dove presenti gli impianti in scala di laboratorio e pilota per il trattamento degli alimenti ed i laboratori per la loro caratterizzazione chimico-fisica, sensoriale e microbiologica;
  • il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Salerno
  • il Dipartimento di Chimica e Biologia dell’Università degli Studi di Salerno
  • il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche e Farmaceutiche Seconda Università degli Studi di Napoli
  • il Dipartimento di Biochimica Biofisica e Patologia Generale della Seconda Università degli Studi di Napoli
  • il Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi del Sannio
  • il Dipartimento di Diritto, Economia Management e Metodi Quantitativi dell’Università degli Studi del Sannio.

 

Olio Dante S.p.A. (Industria Olearia Biagio Mataluni S.r.l.)

L’Industria Olearia Biagio Mataluni S.r.l., iniziale partner di progetto, nel corso delle attività è stata sostituita dalla Olio Dante S.p.A. per trasformazioni nell’assetto societario. La Olio Dante, capofila di progetto, opera nel comparto oleario dal 1935: partito come piccolo frantoio di dimensione artigianale è oggi una delle più rappresentative realtà industriali olearie al mondo.

Nel corso tempo l’azienda ha acquisito importanti marchi del comparto oleario gestendo oggi 23 brand storici, tra cui Olio Dante, Topazio, Olita, OiO, GiCo, Lupi, Minerva e Vero.

La produzione viene effettuata nello stabilimento di Montesarchio (Benevento) dotato di un laboratorio per il Controllo Qualità e di un Centro di ricerca per lo sviluppo di materie olearie e packaging innovativo.

 

Rummo S.p.A.

La storia della Rummo S.p.A. nasce nel 1846 con la produzione di pasta fresca realizzata all’interno dei propri mulini.

Lunga tradizione ed esperienza di sei generazioni di maestri pastai sono ancora oggi visibili nello stabilimento oggi nel cuore del centro storico di Benevento. Tappe importanti dell’azienda sono la realizzazione del nuovo opificio; l’acquisizione delle più importanti certificazioni internazionali; l’innovazione che porta all’approfondimento della gamma di prodotti, alla realizzazione di nuovi packaging.

La Rummo utilizza un esclusivo metodo di produzione la “Lenta Lavorazione” grazie al quale la pasta Rummo è certificata per la tenuta in cottura e la qualità delle semole utilizzate.

  

Strega Alberti Benevento S.p.A.

La storia comincia a Benevento nel 1860 dove ancora oggi l’azienda ha il suo storico stabilimento che si estende su una superficie di 30.000 mq.

Attualmente l'Azienda rappresenta uno dei migliori esempi di “modello industriale” tradizionale presente nell'Italia meridionale: alle tradizionali attività liquoristiche e dolciarie dal 1998 è stata aggiunta la divisione “semilavorati per pasticceria”.

Il segreto del successo di Strega Alberti risiede nella capacità di conciliare l’abilità artigiana al progresso tecnologico: oggi Strega Alberti è uno dei marchi più diffusi e conosciuti nel mondo. I prodotti, oltre ad una capillare diffusione sul territorio nazionale, sono presenti in 50 Paesi nel mondo tra cui USA, Argentina, Messico e Australia oltre naturalmente i Paesi della Comunità Europea.

 

  

   

 

POR CAMPANIA FESR 2007-2013 "Il progetto è realizzato con il cofinanziamento dell'Unione Europea".

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy