STRUTTURA DEL PROGETTO 

 

Il raggiungimento degli obiettivi di progetto sarà perseguito attraverso un piano di lavoro articolato in 4 work package.

 

 

WP1 – Produzione di prodotti innovativi e recupero di composti ad alto valore aggiunto dai sottoprodotti di frutta e verdura e da biomassa algale.

 

Questo WP prevede le seguenti attività:

 

  1. Recupero di composti ad alto valore aggiunto dai sottoprodotti della lavorazione del pomodoro;
  2. Inclusione dei composti recuperati ad alto valore aggiunto in matrici alimentari (pasta, pane);
  3. Progettazione e ottimizzazione delle condizioni di processo per prodotti semi-secchi derivati dal pomodoro;
  4. Determinazione dell'attività antiossidante dei sottoprodotti o scarti delle trasformazioni vegetali e frutta e degli scarti dell'industria agar-agar;
  5. Caratterizzazione di una tipica biomassa marina;
  6. Ottimizzazione e validazione di un metodo di cromatografia liquida ad alta prestazione per determinare i composti antiossidanti responsabili della capacità antiossidante dei sottoprodotti o scarti.

 

 

 

WP2 – Sviluppo di tecnologie di trattamento post-raccolta per migliorare la durata e ridurre il deterioramento dei pomodori e di cibi grassi secchi.

 

Questo WP prevede le seguenti attività:

 

  1. Sviluppo di nuovi film e coating comprendenti componenti ad valore aggiunto recuperati dai sottoprodotti della frutta e da scarti di alghe per la conservazione dei pomodori;
  2. Studio di trattamenti combinati per la conservazione del pomodoro a base di estratti naturali;
  3. Sviluppo di nuovi film flessibili attivi contenenti i composti bioattivi estratti.

 

 

 

WP3 – Impatto delle tecnologie di trattamento post-raccolta sviluppate su prodotti locali selezionati.

 

Questo WP prevede le seguenti attività:

 

  1. Applicazione di rivestimenti ad elevate proprietà meccaniche, di barriera, antimicrobiche e antiossidanti, come coating per i pomodori;
  2. Analisi dell’impatto socio-economico delle innovazioni proposte;
  3. Scale-up del metodo più efficace, tra quelli studiati, per la riduzione degli scarti di pomodori post-raccolta;
  4. Valutazione dello stato di ossidazione di un alimento modello nelle condizioni di conservazione proposte;
  5. Analisi della migrazione/diffusione di sostanze bioattive precedentemente estratte ed incorporate dai coating e dai materiali di imballaggio.

 

 

 

WP4 – Disseminazione e sfruttamento dei risultati.

 

La strategia di comunicazione scelta prevede l’implementazione di un articolato piano di informazione e formazione finalizzato alla diffusione dei risultati di progetto in una logica di replicabilità e di trasferimento di buone prassi.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy